Pedigree

 

Il PEDIGREE certifica che il gatto è di pura razza e riporta la sua genealogia. I gatti senza pedigree di non possono essere definiti di razza e non possono essere commercializzati come dice il decreto legge 529/1992. 

Se state pensando di adottare un gatto di razza (di qualunque razza) dovete pretendere il pedigree poichè senza di esso il gatto non può essere definito di razza e quindi non può essere nemmeno commercializzato. Il pedigree ha un costo irrisorio che si aggira sui 15-30 euro a gatto, non è ciò che fa la differenza sul prezzo. Ciò che fa la differenza sono i costi che sostiene l'allevamento, come le iscrizioni alle associazioni feline, i test che si eseguono per le malattie genetiche ed infettive, i vaccini e i controlli veterinari, cibo di qualità, prodotti per la cura e la pulizia degli animali, giocattoli e accessori vari, partecipazione ad esposizioni feline, ecc...

Gli allevamenti devono essere registrati almeno presso una associazione felina, registrarvi i propri gatti e tutte le pratiche (accoppiamenti, nascite, titoli del gatto alle expo, ecc...).

Adottando un gatto da un allevamento si dovrebbe quindi avere una sicurezza sulla salute del gatto, sulla sua genetica e se ne conosce la provenienza certa e la razza tramite il pedigree. Ciò non significa che il gatto è "indistruttibile", ma che al momento dell'adozione è sano e non soggetto a malattie genetiche, dopodichè è cura dell'adottante accudire e curare il gatto, prestare attenzione all'alimentazione, ecc... per poter garantire al gatto una bella e lunga vita. Per questo motivo ci teniamo a intervistare gli adottanti per capire se sono pronti e in grado di adottare uno dei nostri gatti e ad accudirlo e amarlo come un membro della famiglia. Gli animali non sono giocattoli e hanno delle necessità e dei sentimenti, vorremmo continuare a trovare per i nostri gatti delle ottime famiglie per garantire loro una vita felice e ci fa piacere essere contattati dagli adottanti se hanno dei dubbi post adozione e per tenerci aggiornati con foto e video dei mici. Ciò non significa che se non avete mai posseduto un gatto sarete scartati automaticamente come adottanti, ci sono persone che non hanno mai avuto gatti e seguendo i nostri consigli, quelli del loro veterinario e tenendosi informati sono diventate ottime famiglie per i gatti! Ciò che conta di più è l'amore che volete dare al vostro gatto, la volontà di informarvi e di fare del vostro meglio per farlo stare bene (attenzioni, cure, giocattoli, alimentazione, ecc...) e non pensare solo al lato economico. Il gatto proveniente da un allevamento ha un costo per i motivi sopracitati e se l'animale dovesse avere bisogno di cure anche questo ha un costo (se un membro della vostra famiglia ha bisogno di cure gliele date, stessa cosa deve essere per l'animale) e una corretta alimentazione ha un costo ed è importante per prevenire disagi fisici al micio.

Pertanto se ci contattate e la vostra unica domanda è sapere il prezzo di un cucciolo, avete sbagliato allevamento. Ci sono sicuramente allevamenti che cedono gatti a costi inferiori e senza preoccuparsi di eseguire tutti i controlli del caso e/o di intervistare gli adottanti. Nel rispetto dei cuccioli e delle mamme gatte, le nostre femmine fanno 1 cucciolata all'anno. In questo modo abbiamo più tempo da dedicare ai cuccioli, alle loro mamme e per selezionare le famiglie adottanti, per dare modo alle mamme di riposarsi e per portare i nostri mici alle esposizioni feline allo scopo di avere il parere dei giudici e cercare di fargli raggiungere dei titoli. 

Concludendo, per noi allevare non significa avere tante cucciolate e vendere più cuccioli possibile, ma significa amare e curare i nostri animali, metterci alla prova coi giudizi nelle esposizioni feline, dargli attenzioni, anche individuali, e trovare delle buone famiglie per i cuccioli che capiscano il nostro lavoro e facciano del loro meglio per crescerli.